Calciomercato LIVE

Portici, tre punti fondamentali col Paceco. Doppio Maggio decisivo

Foto Portici 1906
Foto Portici 1906

ERICE (TP). Ieri pomeriggio "posticipo" del 26° turno del campionato di Serie D girone I presso lo stadio polisportivo provinciale di Trapani, i padroni di casa del Paceco 1976 affrontavano i napoletani del Portici 1906. Gara intensa ed in bilico fino alla fine, per gli uomini di mister Maiuri vittoria preziosa in ottica salvezza grazie ad una doppietta di Maggio, dopo il botta e risposta della prima frazione i biancoazzurri hanno conquistato l'intera posta in palio grazie ad una rete a metà ripresa alla quale i padroni di casa non hanno saputo replicare.

Primi minuti un pò bloccati, entrambe le squadre sentivano il peso dell'importanza della gara, nessuna azione degna di nota nei primi 15'. Al 18' grande invenzione di Panico che regalava una bella palla a Maggio, quest'ultimo sul filo del fuorigioco scattava verso la rete e dopo aver dribblato il portiere fissava il punteggio sull'uno a zero in favore della sua squadra. Il gol galvanizzava gli uomini di Maiuri che al 24' sfioravano il raddoppio, Konate affossato da Terlizzi al limite dell'area di rigore, calcio di punizione battuto da Maggio che terminava a lato. 

Come un fulmine a ciel sereno arrivava il pari del Paceco, Terranova crossava in area ed Albanese nel tentativo d'anticipare l'attaccante avversario depositava nella propria porta. Incassato il pareggio la formazione ospite andava in bambola per qualche minuto, i padroni di casa attaccavano con maggiore determinazione e sfioravano il vantaggio, al 36' un grande intervento di Montella evitava il peggio su calcio di punizione battuto da Terranova. Al 40' lampo porticese, Konate sfruttava un errore nell'applicazione del fuorigioco da parte della retroguardia di casa ma dinanzi al portiere si lasciava ipnotizzare. Il primo tempo si chiudeva dunque sull'uno pari, bene il Portici nel complesso ma il Paceco dopo la sfortunata autorete di Albanese rientrava prepotentemente in partita. 

La ripresa iniziava con l'ennesima palla gol fallita da un poco lucido Konate, poi girandola di cambi fino al 62' quando Maggio a tu per tu con Noto centrava il palo. Gli ospiti ci credevano e col passare dei minuti si facevano via via più minacciosi, al 71' il meritato gol del nuovo vantaggio per i biancoazzurri, gran palla di Murolo tra le linee e sul filo del fuorigioco Maggio raccoglieva e con grande freddezza superava l'estremo difensore avversario. Nel finale i padroni di casa cercavano il pari ma con scarsa fortuna, la retroguardia ospite teneva bene fino allo scadere incamerando tre punti fondamentali in ottica salvezza. Il Portici ad oggi mantiene tre punti di vantaggio sulla zona playout mentre per il Paceco la corsa salvezza si fa sempre più in salita. 

QUI IL TABELLINO

Luigi Langellotti