L'Ercolanese cala il poker col Paceco nel ricordo di Christian Corso

Foto Scippa, Ercolanese-Paceco
Foto Scippa, Ercolanese-Paceco

ERCOLANO (NA). Parte col piede giusto il 2018 dell'Ercolanese, gli uomini di mister Squillante, in una gara densa di emozioni e significati che probabilmente esulano dal rettangolo verde, conquistano con merito i tre punti contro la Polisportiva Paceco. Prima del fischio d'inizio le due squadre hanno osservato 1' di raccoglimento in memoria del piccolo Christian Corso, al quale a fine gara la tifoseria ha dedicato un emozionante coro assieme alla squadra ed allo staff granata.

In campo non c'è stata partita, l'Ercolanese ha pian piano lavorato ai fianchi l'avversario e nei momenti giusti ha piazzato i quattro affondi decisivi. Al 5' già le prime avvisaglie con un cross di Esposito che trova la testa di El Ouazni, palla di un soffio a lato. La reazione ospite è racchiusa in un tiro debole di Giannusa poi due occasioni in successione tra il 17' ed il 24' ma prima Costantino e poi Maisto non trovano la via del gol. Il vantaggio granata arriva al 40' sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto dallo specialista Sorrentino, palla in area dove Varchetta sovrasta tutti e di testa ribadisce in rete. Nei minuti finali i padroni di casa provano a raddoppiare ma la difesa del Paceco resiste senza correre particolari pericoli. 

La ripresa inizia nel migliore dei modi per gli uomini di Squillante, al 47' i granata trovano subito la rete del raddoppio con un bel destro del nuovo arrivato Pasquale Maisto che infila la sfera sotto la traversa. Il Paceco tenta di reagire ma colleziona soltanto un paio di calci piazzati che non impensieriscono la retroguardia di casa. Girandola di cambi poi al 59' occasione per gli ospiti con Giannusa ma Mascolo blocca sicuro. 

Al 61' l'Ercolanese cala il tris, bella azione corale con Maisto che serve El Ouazni in area, l'attaccante granata liberato da un velo di Rekik da due passi infila in rete senza problemi. Appena un giro di lancette ed il Paceco sfiora il gol, Terranova si libera bene al tiro ma il palo gli nega la gioia del gol. Passano pochi minuti ed arriva il poker per i padroni di casa, a realizzarlo ancora El Ouazni stavolta su servizio perfetto di Costantino. L'ampio vantaggio permette ai granata di gestire con grande tranquillità l'ultima parte di gara, anche se nei minuti finali gli ospiti provano a rendersi pericolosi in almeno quattro occasioni con Bulades e Terranova, ma la retroguardia ercolanese e Mascolo fanno buona guardia. Al fischio finale, come detto in precedenza, bel coro in onore del piccolo Christian e festa grande per i granata che proseguono la propria corsa playoff, oggi distanti appena un punto.

Ercolanese - Paceco   4-0

Ercolanese: Mascolo, Rossi (39'st Catavere), Esposito (35'st Fusco), Costantino, Varchetta, Poziello, Sorrentino, Ausiello, El Ouazni, Maisto (20'st Fontana), Rekik (33'st Todisco). A disposizione: Cioce, Stellato, Pastore, Tedesco, Minopoli. Allenatore: Squillante. 

Paceco: Pizzolato, Raia, Marino, Cosentino (11'st Virgilio), Lo Bue, Bognanni, Di Peri, Bulades, Cappilli (11'st Blandina), Giannusa, Terranova. A disposizione: Tarantino, Nocera, Moceri, Marino, Drammeh. Allenatore: Di Gaetano.

Arbitro: Ferrieri Caputi di Livorno.

Assistenti: Di Maio di Molfetta e Sabatino Di Foggia. 

Marcatori: 40'st Varchetta, 2'st Maisto, 16'st e 19'st El Ouazni (E).

Note: Ammoniti Fusco (E), Marino (P). Recuperi: pt 2', st 4'. Angoli 2-3. Fuorigioco 2-2. Osservato 1' di raccoglimento in memoria del piccolo Christian Corso.

tabellino a cura di Antonella Scippa

La Redazione